Saponette con packaging oro #moltozodio!

Il Natale è molto più vicino di quanto crediamo quindi, quale progetto migliore per inaugurare la mia avventura nel DT Zodio se non un pensierino natalizio?

Ho pensato di realizzare  e impacchettare delle saponette profumate alla lavanda.

Qui trovate l’elenco del materiale che ho utilizzato.

– Per le saponette:

  • Stampo in silicone
  • Sapone alla glicerina trasparente
  • Colorante color pesca
  • Glitter oro
  • Olio essenziale alla lavanda

– Per il packaging:

  • Sacchettini trasparenti
  • Materiale per riempimento
  • Carta plastificata oro
  • Fommy bianco glitter
  • Fustella fiocchi di neve
  • Fustella Fiocco “La Coppia Creativa”
  • Fustella Buon Natale “La Coppia Creativa”
  • Centrini
  • Big Shot
  • Colla

Come prima cosa ho tagliato il sapone alla glicerina a cubetti e l’ho fatto sciogliere per 20 secondi nel microonde.

Una volta fatto questo ho aggiunti il colorante e l’olio essenziale nel liquido.

Sulla base dello stampo ho messo dei glitter oro e ho colato il sapone all’interno dello stampo in silicone.

Per velocizzare il raffreddamento del sapone ho messo lo stampo nel frigo ma voi potete lasciare asciugare a temperatura ambiente, se preferite.

Il giorno dopo mi sono dedicata al packaging!

Una volta estratte le saponette dallo stampo ho fustellato il necessario per il packaging: per i fiocchi di neve ho usato la crepla bianca mentre, per il fiocco e la scritta Buon Natale, ho utilizzato la carta plastificata oro glitter.

Per tagliare, ovviamente, ho usato la mia inseparabile Big Shot!

Assemblare il tutto è molto semplice: per incollare ho semplicemente usato una colla ad asciugatura trasparente, ho chiuso il sacchetto con un punto di pinzatrice e incollato il fiocco sul centrino.

Se non l’avete mai fatto, per chiudere il fiocchetto non dovete fare altro che mettere un punto di colla nella parte interna (come nella foto) e aspettare che asciughi. Una volta asciutto potrete avvolgere la linguetta su se stessa e chiudere il fiocchetto con un’altra punta di colla.

Ora le vostre saponettine profumate alla lavanda sono pronte per essere regalate. ^_^

Spero che queste indicazioni vi siano d’ispirazione!

Erika Scrappika

Annunci

Home decor – I love you to the moon and back

Buongiorno a tutti! Oggi vi mostro un home decor realizzato con materiale di recupero per il Dt di Storie di Timbri, Carta, e…

Fate anche voi un sacco di ordini on line e vi trovate sempre la scatola invasa dagli scatoloni??? (lo so che la risposta è sì!!!)… bene, allora questo progetto fa per voi!

Ho usato le mie millemila scatole di cartone e ho fustellato con l’alfabeto Sizzix Lollipop Maiuscolo le lettere. Per Le stelle, i cuori e la luna ho usato altre fustelle Sizzix bigz.

Ho incollato tutti gli elementi sovrapponendo otto strati e poi ho assemblato le lettere e le forme utilizzando la colla UHU.

Ho sporcato con un acrilico bianco le lettere e ne ho rivestite alcune utilizzando una carta effetto legno. Per il cuore ho scelto una carta rossa Core-dination embossata con un embosser a freddo con la trama a corteccia, mentre per la luna e le stelle ho scelto un bazzil foil argento a specchio.

Il lavoro è molto semplice, basta solo un po’ di pazienza, fantasia e… tanti scatoloni!

Qui di seguito trovate tutte le foto!
Buon divertimento e buono scrap.

Scrappika


Riciclo creativo: una scatolina shabby chic

Buongiorno a tutti!

Oggi vi mostro un home decor… lo ammetto, amo alterare e ridare vita alle scatole di latta, ne farei in continuazione!

Oggi per il DT di Storie di Timbri, carta e… vi mostro questa scatolina dal gusto “Shabby Chic”.

Cosa vi serve per realizzarla? Semplicemente una scatolina dei biscotti, un colore Tommy Art, fiori di carta, gesso e colore spray rosa lievemente perlato.

img_6143

Io l’ho realizzata per fare un regalino, spero gradito. 🙂

img_6144

Vi aspettiamo sul blog di Storie di Timbri, Carta, e… con il vostro progetto a tema “Shabby Chic”!

A presto,

Scrappika

 

Il Piccolo: il micino nero bianco più buono del mondo.

Ciao a tutti!

Oggi voglio mostrarvi un piccolo home decor realizzato con i colori Tommy Art.

Mi rendo conto che è un utilizzo un po’ insolito, ma quando amo un prodotto tendo ad usarlo per qualsiasi cosa!

piccolo-decopac

In questo caso l’ho sfruttato per colorare un supporto realizzato originariamente per la tecnica del Decopac. Quando ho visto questo supporto ho pensato subito ad un gattino mio amico. E’ un gatto dolce e sensibile, tutto “nero” con bellissimi occhi verdi…

Se vi piace questo supporto lo trovate sul sito de La Fourmi Crèative.

piccolo-decopac2

La particolarità di questo micio è quella di essere un gatto bianco travestito da gatto nero! Io lo adoro e ho deciso i riprodurlo giocosamente nel mio lavoretto (ovviamente quello autentico è mooolto più carino e morbido!)

Piccolo-decopac

Uniche libertà che mi sono concessa? Il nasino rosa, che lui ha in realtà di un bellissimo grigio, e i fiorellini al collo. 🙂

… e ovviamente non potevo dimenticare di mostrarvi l’originale! 😉

Il piccolo originale

Buono scrap da Scrappika e Il Piccolo!

 

 

Una Lampada a Gatto realizzata con la Cameo

Buongiorno e buon 1° Maggio a tutti!

Nonostante il giorno di festa, non potevamo mancare noi di Craft&Smash con la sfida del mese!

Questo mese il tema è Animali, ed io che amo i gatti non potevo che far diventare loro i protagonisti del mio lavoro!

Ho voluto realizzare un home decor, una lampada con lumino led, a soggetto gatto. Per crearla ho usato l’adorata Silly (la Silhouette Cameo), ormai mia compagna inseparabile!

lampda-gatto

La cosa graziosa di questa lampada, che ho creato come regalo di compleanno per mia mamma, è che, utilizzando un lumino led a batterie e realizzando gli occhi con una carta vellum colorata, si può dare un effetto molto reale al micio… non sembra che gli occhi luccichino? 😀

lampada-gatto-dettaglio

A mia mamma è piaciuta e spero possa essere uno spunto anche per voi!

Vi aspettiamo per la sfida di Craft&Smash!

Buon 1° Maggio e buono scrap!

Scrappika

Da scatola dei biscotti a porta cucito shabby con Tommy Art.

Da sempre ho la mania di non buttare via niente, perché penso che prima o poi tutto torni utile… bhè, ieri dopo due anni che la vedevo là, in cima alla credenza, ho preso una sedia, mi sono arrampicata e ho tirato giù questa scatola di latta che, molto tempo fa, conteneva dei buonissimi torcetti di Biella… ovviamente, finiti i torcetti, la scatola mi è rimasta… secondo voi potevo buttarla?…. Noooo!

Ed infatti, è diventata l’oggetto della trasformazione che oggi vi racconto! Ho utilizzato i prodotti Shabby Tommy Art, chi li conosce sa quanto possano essere versatili e sicuramente li ama alla follia, chi ancora non li conosce invece, credo che dopo averne capite le potenzialità correrà a procurarseli!!!

Come dicevo prima, sono davvero versatili, perchè possono essere usati su carta (come ho fatto per l’orologio realizzato su un supporto di cartone della focaccia!) sia per creare home decor sia per personalizzare le nostre carte scrap, ma possono anche essere usati su legno, latta, vetro ecc…

Nel post di oggi vi mostro come usarli su una scatola di latta per trasformarla in un porta cucito molto shabby ma anche fru fru. 😀

Partiamo subito dalla lista del materiale necessario per questo progetto:

– Una scatola di latta scatola di latta

– Aggrappante Tommy Art

– Colore Rubino e colore Panna Tommy Art

– Cera solida o paraffina

– Cera Neutra Tommy Art

– Stencil Pois Tommy Art

– Pennelli, straccio di cotone, scotch di carta, carta vetro a grana fine

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art1

Come prima cosa prendete la carta vetro e grattate bene la scatola in modo che l’aggrappante tenga meglio sulla scatola. Ogni volta che lavorate una superficie liscia, come la latta ad esempio, avete bisogno dell’aggrappante, altrimenti se la superficie risulta essere grezza, non avete bisogno di stendere l’aggrappante ma potete passare subito alla fase successiva.

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art5

Fate asciugare bene l’aggrappante, io per velocizzare il processo mi sono aiutata con il phon. Stendete poi il colore di fondo. Io ho utilizzato come fondo il colore più scuro, il Rubino, e ho lasciato asciugare… anche qui via di phon! Molto importante, i pennelli devono essere sempre asciutti: se non volete deteriorare i colori Tommy Art, mai immergere il pennello bagnato nel colore.

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art7

Quando sarà asciutto, prendete la cera solida oppure la paraffina e passatela su tutta la superficie più volte, insistendo soprattutto sui bordi. Tenete presente che, una volta che andremo a grattare via il colore per ottenere l’effetto scrostato, il colore andrà via solo nei punti in cui abbiamo passato la cera.

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art8

Avete fatto? Perfetto! Ora siete pronte per dare la passata di colore utilizzando il colore più chiaro, nel mio caso il panna. Per stendere questo colore ho tirato molto il colore, non preoccupandomi di renderlo troppo coprente perchè avevo intenzione di scrostarlo molto. Purtroppo la macchina fotografica mi ha tradito in questo scatto, non ho la foto del colore chiaro prima della lavorazione con la paglietta. Sappiate però che anche dopo l’applicazione del colore chiaro dovete lasciare asciugare il colore.

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art9

Ora iniziate a grattare con la carta vetro o con una paglietta d’acciaio. Quanto grattare dipende da voi e dal vostro gusto! Questo è l’effetto che ho dato io alla mia scatola. In alcuni punti ho voluto fare uscire anche un po’ il metallo… quando fermarvi, lo decidete voi!

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art11

Ora arriva una delle parti che mi diverte di più: la decorazione con gli stencil!

Io ho scelto i pois per il coperchio. Ho posizionato lo stencil a metà per avere una parte con i pois più piccoli e una con quelli più grandi. Ho usato il rubino per realizzare lo stencil. Per questa operazione vi servirà un pennello da stencil; non immergetelo nel colore ma bagnatelo appena appena nel colore rimasto sul tappo, poi scaricate il colore su un pezzo di carta: deve esserci poco colore sul pennello altrimenti il colore trasborderà da una parte all’altra dello stencil e farete quello che, in gergo tecnico, si chiama “paciocco”! 😛

Per essere sicure di non spostare lo stencil usate del nastro carta per tenerlo fermo.

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art10

Ed ecco il risultato dopo il passaggio con lo stencil.

12

Una volta che si sarà asciugato il colore potete rovinare un po’ lo il disegno utilizzando la carta vetrata, in questo modo anche il disegno si uniformerà con lo sfondo donando un effetto più uniforme e naturale.

Ultimo step, prendete un panno di cotone e stendete la cera neutra per fissare e proteggere il lavoro!

IMG_9402

Ora non vi resta che decorare: io ho utilizzato dei nastri di cotone a pois, feltro, pizzo e un bottoncino di legno… ed eccola qui: la scatola dei biscotti trasformata magicamente nel mio nuovo porta cucito!

Scatola-pois-shabby-Tommy-Art14

Ora non vi resta che scatenare la fantasia! Per chi me l’ha chiesto in privato, potete trovare i prodotti Tommy Art da L’arte del Decoupage di Adele.

Se avete dubbi sono qui! Buon divertimento!

Scrappika.

 

 

Un cuore shabby con l’aiuto della Big Shot

Buonasera a tutti!

Ieri giornata massacrante e splendida in fiera ad Abilmente, tra lavoro, shopping ed abbracci a tante dolcissime amiche!
Oggi giornata passata a scrappare… domani metterò in ordine le due cosine (ehm due…) che ho acquistato in fiera! 😀

Questa sera, prima di andare a nanna, ci tenevo a mostrarvi un lavoretto creato su commissione, un oggetto un po’ shabby realizzato con un cuore in vimini e foglie e rose di feltro e l’immancabile Big Shot (ho usato la fustella della rosa 3D – la rosa più grande – ed il rametto di foglie).

cuore-shabby-big-shot

Ho scelto di abbinare ai grigi, il bordeaux e il crema screziato con delle venature rosate.

cuore-shabby-big-shot

Ho aggiunto un fiocco con un nastro americano a posi, del pizzo e delle perle per dare un sapore un po’ romantico.

cuore-shabby-big-shot

Il risultato  e gli abbinamenti di colori mi soddisfano molto, quindi ci tenevo a mostrarvelo in questo breve post. 🙂

Che ne pensate?

Un abbraccio e buonanotte!

Scrappika

Un orologio Shabby con i nuovi prodotti Tommy Art.

Chi mi segue su Facebook forse avrà visto che sabato scorso, assieme alle mie amiche Clelia e Francesca, ho partecipato alla presentazione dei nuovi colori Shabby di Tommy-Art presso l’Arte del Docoupage di Adele a Rivoli.

Ovviamente, oltre ad una bellissima foto com Tommaso Bottalico, mi sono portata a casa una montagna di materiale, tra cui gesso, strumenti, colori e cere… cosa dovevo fare? Per caso non provarli subito?!… la risposta è ovvia 😉

tommy-art-tommaso-bottalico

Cos’ho fatto? Ho approfittato della bellissima sfida del mese di Febbraio di Craft & Smash, dedicata al tema HOME, per recuperare il fondo della focaccia di Natale in cartoncino pressato e realizzare questo orologio da parete!

Per la sfida come sempre avete tempo sino alla fine di Febbraio, quindi coraggio, vi aspettiamo!

Se vi và, qui trovate un passo-a-passo per vedere come ho realizzato il mio orologio da parete.

Come prima cosa vediamo il materiale che ho utilizzato (…oltre alla stupenda base della focaccia :P)

Gesso normale, gesso spessore, colore celeste Tommy Art, cera Anticante e cera neutra Tommy Art, spatola per l’effetto legno sempre Tommy Art, Lancette e meccanismo per l’orologio de La Stamperia, un foglio di crepla nera, l’immancabile Big Shot con la fustella Bigz Home e quella dei numeri e poi ovviamente pennelli, stracci e salviette umidificate!

E poi.. si parte!

Orologio-home-tommy-art-1

Come prima cosa ho dato una mano di gesso per rendere uniforme la base in cartoncino. Io, lo ammetto, sono scarsamente paziente, così ho asciugato il gesso con il phon… l’alternativa è attendere un’oretta ma io non sarei riuscita a resistere così tanto..

Orologio-Tommy-Art-2

Una volta asciugato il gesso ho utilizzato il gesso spessore, stendendolo e dando le venature del legno con lo strumento rosso che vedete nella prima foto: è semplicissimo, basta farlo scorrere sul gesso bagnato. Step successivo, pazientare un’ora o usare il phon! Qui sotto vedete il risultato.

Orologio-Tommy-Art-3

 

A questo punto si sceglie il colore, io ho scelto questo bellissimo celeste, si stende su tutta la superficie e, con una salvietta umida, si possono portare via delle striatura del colore per dare un effetto più sfumato e un po’ usurato.

 

IMG_7558

 

Il passo successivo è applicare la cera anticante per dare l’effetto shabby che mi piace tanto! Per stenderlo ho usato il pennello, la quantità dipende da voi. Tenete presente che, appena la cera anticante sarà asciutta, passando la cera naturale, potrete schiarire il nero e rendere l’effetto più soft.

La cera trasparente andrà applicata con uno straccetto di cotone asciutto, e lasciata asciugare a temperatura ambiente o con un getto di aria fredda.

 

IMG_7559

 

Ultimo passaggio, le fustellate e il montaggio… ed eccolo qui!

Tommy-art-orologio-

Che ne pensate del risultato? Non è magico come il cartone possa sembrare legno grazie ai prodotti Tommy Art? Li conoscevate già questi colori e queste cere della nuova linea shabby?

Aspetto di sapere che ne pensate!

Scrappika 🙂

 

Un Ghirlanda di Natale realizzata con la mitica Big Shot!

Buongiorno a tutti!

Come state? Siete pronti per l’ultima sfida dell’anno del blog Craft & Smash!

Questo mese di Dicembre il tema è Natale, Inverno, Ghiaccio avete quindi davvero l’imbarazzo della scelta per poter partecipare!

Io ho deciso di dedicarmi al Natale, adoro questa festa, i colori, il profumo di mandarini e cannella 🙂

Per questo mese ho deciso di sfoderare la mia amata Big Shot, tanto feltro, fiocchi e una bella ghirlanda… ed ecco qui cosa ne è uscito: il mio fuori porta di Natale!

Ghirlanda-Natale-Big-Shot2

Come potete vedere tutto è stato realizzato con la Big Shot, se vi fa piacere riprodurre questa ghirlanda vi segnalo i codici.

Ovviamente la stella di Natale è stata realizzata con la fustella Sizzix 658262 Tattered Poinsettia, ho tagliato il feltro ed utilizzato per l’assemblaggio la colla a caldo e ho illuminato i petali  con la vernice dorata metallizzata di Tiger che ho utilizzato anche per il cerbiatto (fustella Sizzix 656923 Reindeer Flight).

Ghirlanda-Natale-Big-Shot3

Ghirlanda-Natale-Big-Shot4

Per i fiocchi di Neve ho utilizzato una fustella Movers & Shapers Sizzix 657474 che purtroppo è quasi introvabile e ho messo al centro uno strassino ai fiocchi di neve, per la stella invece ho utilizzato una stella più grande della fustella luna e stelle (Sizzix 658716 Crescent Moon & Stars) fustellando del cartone pressato e dipingendo le stelline con la vernice metallizzata ed accoppiandole lasciando all’interno il twine bianco e rosso.

stelle-sizzix

Ed ecco il risultato con un po’ di feltro, di nastro, cartone, dello spago e del twine!

Ghirlanda-Natale-Big-Shot

Questa ghirlanda mi piace davvero moltissimo, ho pensato di realizzarne alcune per dei regali di Natale, dite che piaceranno? E voi avete già realizzato il vostro fuori porta natalizio?

Scrappika